RISCHIO | L'analisi di rischio "a 360 gradi"

I Regolamenti REACH e CLP costituiscono i “pilastri” normativi europei sui Chemicals.

Il Regolamento REACH 1907/2006 e s.m.i. definisce le procedure da seguire per la fabbricazione delle sostanze e le modalità di trasferire le informazioni all’interno della catena di approvvigionamento (Schede di Sicurezza – SDS).

A partire dal 01 giugno 2015 entrerà completamente in vigore il Regolamento CLP 1272/2008 e s.m.i. (“Classification, Labelling and Packaging”) sulla classificazione, etichettatura ed imballaggio delle sostanze e miscele pericolose, fondato sui criteri del GHS (“Harmonized System of Classification and Labelling of Chemicals”). Inoltre, sempre a far data dal 01 giugno 2015 verrà adottata la classificazione del CLP anche alla classificazione dei rifiuti. Con l’entrata in vigore di tali regolamenti, a differenza di quanto avveniva con le Direttive precedenti, si rende possibile il diretto parallelismo tra le categorie di pericolo e i rispettivi simboli previsti dal nuovo sistema di classificazione, etichettatura ed imballaggio delle sostanze e delle miscele, ed i simboli di pericolo previsti dall’ADR (Accordo Europeo che regolamenta il trasporto di merci e rifiuti pericolosi su strada).

I Regolamenti REACH, CLP e ADR sono tra loro fortemente interconnessi.

NIER ingegneria è in grado di supportare le aziende nella gestione delle problematiche connesse all’utilizzo, presenza e trasporto delle sostanze, miscele pericolose compresi i rifiuti, attraverso la seguente offerta di supporto tecnico:

  • Attività di consulenza sulla compilazione, compliance normativa ed aggiornamento delle Schede di Sicurezza ai sensi del Regolamento REACH;
  • Conformità legislativa al regolamento REACH rispetto agli oneri previsti all’interno catena di approvvigionamento per le diverse figure(registrazione di sostanze fabbricate, registrazione di sostanze in articoli, restrizioni all’uso e/o all’immissione sul mercato, autorizzazioni all’uso);
  • Attività di consulenza sulla corretta classificazione delle sostanze e preparati pericolosi ai sensi del Regolamento CLP 1272/2008 e s.m.i.;
  • Attività di verifica e controllo imballaggi ed etichettatura (pittogrammi di pericolo);
  • Consulenza ADR: assunzione della nomina di consulente ADR, supporto nella redazione di procedure per la gestione delle tematiche relative al trasporto delle merci pericolose, piani di security, formazione, supporto alla gestione dei trasporti in ESENZIONE, ecc.;
  • Formazione sull’applicazione dei Regolamenti REACH, CLP, ADR.
 

 

Approfondimenti su Chemicals: REACH, CLP e ADR