Taskforce #nevergiveup! per l'emergenza CoViD-19 →

Bilancio materico di corpi illuminanti a LED per illuminazione stradale e formazione sulla sostenibilità

SERVIZIO MERCATO CLIENTE Azienda produttiva del mondo dell’illuminazione ANNO 2019

Brief cliente

  • Rispondere alle richieste della Pubblica Amministrazione in fase di gara mirate ad identificare l’uso efficiente delle risorse impiegate nella realizzazione, manutenzione ordinaria e fine vita di corpi illuminanti;
  • Sensibilizzare il personale aziendale verso le tematiche di sostenibilità ambientale ed analisi del ciclo di vita (LCA).

Sfide di progetto

Elaborare un bilancio materico di prodotti aventi componentistiche eterogenee ed avviare un percorso di engagement alla sostenibilità per un’importante realtà industriale del mondo dell’illuminazione.

Soluzione

È stato elaborato un bilancio materico di corpi illuminanti a LED per illuminazione stradale in accordo con gli standard e le linee guida di riferimento.

È stata inoltre eseguita una giornata di formazione frontale rivolta a diverse figure chiave dell’azienda.

Fasi di esecuzione

FASE 1

Raccolta dati di inventario riguardanti le fasi di assemblaggio, manutenzione ordinaria e fine vita di ciascun corpo illuminante.

FASE 2

Elaborazione dati per classificazione in macrocategorie (componentistiche) e tipologia di materiale.

FASE 3

Valutazioni del peso e delle quantità di ciascun componente, nonché della percentuale di packaging totale per ciascun apparecchio.

FASE 4

Classificazione del fine vita di ogni componente in base alla composizione ed al codice CER identificativo.

FASE 5

Predisposizione di un elaborato tecnico (documento di bilancio materico) e consegna in debriefing al cliente.

FASE 6

Progettazione di un corso della durata di 4h (lezione frontale) rivolto al personale dell’azienda, durante il quale si è avviato il percorso di engagement delle figure chiave verso le tematiche di sostenibilità, analisi del ciclo di vita, certificazioni ed etichettature ambientali, confronto benchmark con competitor.

Risultati ottenuti

Il bilancio materico ha consentito di valutare l’uso efficiente delle risorse materiali impiegate nelle principali fasi del ciclo di vita dei corpi illuminanti.

Ha inoltre permesso l’ottenimento di un report tecnico da esibire alla stazione appaltante a garanzia del rispetto dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) per “l’acquisizione di sorgenti luminose per illuminazione pubblica, l’acquisizione di apparecchi per illuminazione pubblica, l’affidamento del servizio di progettazione di impianti per illuminazione pubblica”.

Inoltre, la sensibilizzazione del personale verso i risultati emersi dal bilancio materico e rispetto ai principali temi della sostenibilità ambientale e di analisi LCA è stata necessaria ad avviare un percorso volto ad affinare la percezione aziendale verso tali tematiche, a confrontarsi con benchmark di settore ed a valutare potenziali migliorie in ambito progettuale e promozionale.

Iscriviti alla Newsletter .