Scopri WAPPING - Your Workplace Mapping →

Linee guida per Piani di Business Continuity per aree industriali organizzate in Turchia

SERVIZIO MERCATO CLIENTE World Bank – Autorità per la gestione delle emergenze (AFAD) della Turchia ANNO 2019-2020

Brief cliente

Realizzare uno studio pilota per lo sviluppo di Piani di Continuità Operativa nell’ambito del “Progetto per il supporto alla resilienza delle infrastrutture critiche e alla consapevolezza del rischio di catastrofi“, richiesto dal Dipartimento di Pianificazione e Mitigazione del rischio del governo turco.

In qualità di società e agenzia esecutiva, il progetto è stato implementato con il supporto fornito da World Bank.

Sfide di progetto

  1. Introdurre e sostenere lo sviluppo di una cultura sulla Business Continuity nel contesto industriale turco.
  2. Definire una metodologia e redigere linee guida per lo sviluppo di Piani di Business Continuity che tenesse conto delle caratteristiche comuni, ma anche delle differenze che caratterizzano le aree industriali organizzate della Turchia.
  3. Formare il personale tecnico che avrebbe diffuso le corrette pratiche di applicazione della Business Continuity nelle aree industriali turche.

Soluzione

Il lavoro è stato svolto in costante rapporto e confronto sia con i referenti tecnici di AFAD e di World Bank, sia direttamente con i manager delle aree industriali organizzate (OIZ).

Le operazioni sviluppate hanno previsto sia attività sul campo, sia di affiancamento e formazione per l’implementazione dei piani.

Le linee guida sviluppate sono state testate sul campo, applicandole in due contesti diversi: le OIZ di Kocaeli ed Iskenderun.

Fasi di esecuzione

FASE 1

Revisione ed analisi di standard e norme nazionali e internazionali in materia di continuità operativa, nonché della legislazione pertinente.

FASE 2

Redazione di un studio su Lessons Learned e Best Practices.

FASE 3

Preparazione del Manuale per la realizzazione dei piani di Business Continuity.

FASE 4

Preparazione del Rapporto sulla valutazione dei rischi in caso di disastro e sulla definizione delle priorità per i servizi critici (energia, acqua, strade e infrastrutture simili) per garantire la continuità del business in due OIZ pilota selezionate.

FASE 5

Redazione dei piani di continuità operativa per le OIZ pilota selezionate utilizzando il manuale preparato nella Fase 3.

FASE 6

Revisione e finalizzazione del manuale dopo l’applicazione nelle OIZ.

FASE 7

Preparazione del rapporto sulle raccomandazioni per l’introduzione dei piani di continuità operativa.

FASE 8

Preparazione dei contenuti e dei documenti per la formazione dei formatori (Training of Trainers):

  1. corso di formazione per la certificazione come Business Continuity Manager per il personale di AFAD;
  2. definizione del concept per il Training of Trainers sulla pianificazione di Business Continuity;
  3. preparazione del materiale per il corso di formazione dei formatori per i piani di continuità operativa;
  4. organizzazione del corso per i formatori;
  5. svolgimento del corso di formazione dei formatori e preparazione di una procedura di follow-up.

Risultati ottenuti

  • Linee Guida nazionali turche per l’implementazione della Business Continuity nelle aree industriali organizzate;
  • Progettazione e realizzazione di un corso di formazione per lo sviluppo dei piani di Business Continuity.

Iscriviti alla Newsletter .