Scopri WAPPING - Your Workplace Mapping →

Attività di Design per attuatori SIL4 di Circuiti di Binario per linee ferroviarie AV

SERVIZIO MERCATO CLIENTE Azienda multinazionale operante nel mercato ferroviario ANNO 2019 - 2021 in corso

Brief cliente

STDS LF (Smart Train Detection System Low Frequency) è un sistema SIL4 di circuito di binario in bassa frequenza (50Hz/83.3Hz e 178Hz) completamente digitale, che sfrutta i benefici della maggiore immunità e flessibilità dei sistemi digitali.

STDS AF (Smart Train Detection System Audio Frequency) è la soluzione Alstom di nuova generazione per la gestione dei circuiti di binario (CdB) ad audio frequenza (AF TC – Audio Frequency Track Circuit) senza l’impiego di giunti meccanici isolati.

La principale funzione di entrambi i prodotti è il rilevamento della presenza del treno generando e ricevendo uno specifico segnale vitale modulato per e dal binario, in modo da determinare lo stato del circuito di binario (libero/occupato).

Per entrambi i prodotti, caratterizzati da architetture e principi di funzionamento diversi, si richiede:

  • analisi dei requisiti in input al prodotto;
  • analisi dei requisiti Sw e/o HW di prodotto e tracciatura fino ai component di basso livello;
  • redazione/aggiornamento dei documenti di design di prodotto (l’attività comprende anche i ritorni dalle verifiche di Safety, V&V e variazioni durante il ciclo di sviluppo);
  • redazione/aggiornamento dei manuali di prodotto;
  • definizione del modello SysML: progettazione del modello SysML/UML, il modello deve comprendere le viste Operational, Functional, e Constructional;
  • supporto al team di design per le EoP (End of Phase) review e per le GR (Gate Review) secondo il DFQ V cycle ALSTOM;
  • conoscenza degli standard di riferimento 50126, 50128 e 50129.

Sfide di progetto

Supportare il cliente nelle attività di gestione, verifica e validazione dei requisiti lungo l’intero ciclo di sviluppo del prodotto consentendo così un risparmio sui costi di re-work e di non qualità.

Individuare eventuali criticità nei processi di gestione documentale, gestione dei requisiti, gestione delle Change Request, e di gestione della configurazione proponendo soluzioni per ottimizzare il flusso di lavoro ed evitare non conformità.

Soluzione

Dopo aver analizzato e compreso i flussi dei processi di sviluppo del cliente, NIER ha elaborato un metodo di lavoro sistematico e basato sulla gestione di prodotti e sviluppi paralleli che consente di gestire le gate review del cliente in modo efficace.

Fasi di esecuzione

FASE 1

Analisi della documentazione in base al task che deve essere eseguito

FASE 2

Analisi della norma (se applicabile)

FASE 3

Analisi del processo (se applicabile)

FASE 4

Stesura dei piani: Piano del Progetto (PMP), Configuration Management Plan (CMP), Engineering Management Plan (EMP), Piano di gestione dei requisiti (RMP)

FASE 5

Specifica dei requisiti e propagazione lungo il ciclo di vita del sistema/prodotto

FASE 6

Supporto al team di design per recepire i commenti da V&V, Qualità, e Safety

FASE 7

Matrici di copertura dei requisiti e configurazione tool di gestione dei requisiti (es. Reqtify)

FASE 8

Consolidamento del documento

FASE 9

Gestione delle attività per le Gate Review

FASE 10

Creazione baseline documentale alla chiusura di ogni Gate Review

Risultati ottenuti

NIER attraverso un lavoro preciso e puntuale ha contribuito a far rispettare i tempi di consegna dei deliverable del team di design.

In particolare il supporto fornito durante la fase di definizione delle specifiche funzionali e nelle fasi successive ha contribuito al miglioramento della qualità della documentazione di sistema riducendo i costi di re-work, grazie all’ individuazione tempestiva di anomalie in fase di sviluppo/aggiornamento.

Iscriviti alla Newsletter .