Scopri WAPPING - Your Workplace Mapping →

Il Business Continuity Plan per le aziende farmaceutiche

SERVIZIO MERCATO CLIENTE Azienda Chimico-Farmaceutica ANNO 2021

Brief cliente

Attività di sviluppo del Piano di Continuità Operativa per lo stabilimento di un’azienda chimico-farmaceutica in conformità con le Best Practices internazionali e tenendo conto delle procedure già in essere presso altri stabilimenti del gruppo a cui appartiene

Sfide di progetto

Predisporre un Piano di Business Continuity effettivamente aderente alla realtà aziendale che colga le specificità del settore farmaceutico e conducendo un’attività in costante confronto e allineamento con il cliente nonostante le limitazioni dovute all’emergenza Covid che di fatto hanno impedito attività in presenza.

Soluzione

Il Business Continuity Plan è uno strumento che deve essere costruito su misura in modo che possa cogliere tutte le specificità dell’organizzazione per poterne sfruttare al meglio i punti di forza e individuare chiaramente tutte le debolezze.

Per questo motivo è di fondamentale importanza mettere in campo una squadra composta da esperti della Business Continuity in grado di condurre le attività in modo efficace e mettere il cliente in condizione di poter contribuire in modo sostanziale al raggiungimento dell’obbiettivo.

 

Perciò è stato svolto – innanzitutto – un corso introduttivo sulla BC ai manager di questa azienda chimico-farmaceutica che permettesse a tutti di avere gli elementi per poter svolgere al meglio le attività previste dal progetto.

Successivamente è stata svolta una mappatura chiara di tutti processi aziendali e delle rispettive interdipendenze, condividendo passo-passo con i responsabili delle funzioni le valutazioni di impatto sul business e le procedure di gestione della crisi.

Le attività di mappatura dell’organizzazione e analisi hanno permesso l’individuazione di una ventina di azioni da mettere in campo per migliorare la resilienza dell’azienda.

Il successivo sviluppo delle strategie di gestione della crisi e delle conseguenti procedure di gestione sono state il frutto di un’attività di stretta collaborazione con il management ed hanno portato alla redazione di un Piano di Business Continuity snello e condiviso con tutti i componenti dell’unità di crisi aziendale.

A completamento del lavoro è stata progettata e realizzata un’esercitazione di posto comando che ha coinvolto tutti i componenti dell’unità di crisi ed ha consentito di verificare l’adeguatezza delle procedure previste dal BCP.

Fasi di esecuzione

FASE 1

Corso introduttivo sulla Business Continuity per il management aziendale

FASE 2

Mappatura dell’organizzazione (in termini di produzioni, processi, asset, documentazione)

FASE 3

BIA e RA (esecuzione della Business Impact Analisys e del Risk Assessment su tutta l’organizzazione)

FASE 4

Definizione delle strategie di gestione delle crisi

FASE 5

Sviluppo del Piano di Business Continuity

FASE 6

Pianificazione ed esecuzione di un Drill di collaudo del BCP

Risultati ottenuti

  • Corso di formazione sulla BC per il managment dell’azienda chimico-farmaceutica
  • Relazione di BIA e RA
  • Piano di Business Continuity
  • Esercitazione sul BCP

Iscriviti alla Newsletter .