TORNA ALLE NEWS
5 Agosto 2019

Gli Audit presso i fornitori in tema Ambiente e Sicurezza sul lavoro

Monitoraggio e controllo delle attività affidate in outsourcingGli Audit presso i fornitori in tema Ambiente e Sicurezza sul lavoro e salute occupazionale.

L’outsourcing può essere definito come il processo attraverso il quale le aziende assegnano stabilmente a fornitori esterni, per un periodo di tempo contrattualmente definito, la gestione operativa di una o più funzioni in precedenza svolte all’interno.
La decisione dell’azienda di ricorrere all’outsourcing permette alla stessa di concentrare e ottimizzare tutte le risorse sul proprio “core business”.

Esempi tipici sono aziende che affidano in outsourcing i seguenti processi/servizi:

  • Distribuzione di merce prodotta a una società di logistica competente, ovvero la parte aziendale relativa al magazzino e alla sua gestione
  • Effettuazione di particolari lavorazioni (rettifica di componenti meccaniche, trattamenti termici, verniciatura, ecc.)
  • Trasporto di prodotti finiti
  • Contabilità, gestione delle paghe
  • Gestione delle apparecchiature / reti informatiche
  • Gestione del parco automezzi aziendali.

In un contesto caratterizzato dal crescente ricorso all’outsourcing, è evidente come l’adozione di un processo di controllo delle attività/sevizi operati dai fornitori risulti fondamentale per il miglioramento di un’azienda.

Questo concetto è richiamato nella Norma UNI EN ISO 14001:2015.
L’approccio Life Cycle Perspective richiede infatti di definire i requisiti ambientali necessari nei processi di approvvigionamento dei beni e servizi e nel monitoraggio e controlli dei processi in outsourcing.
Anche la nuova Norma UNI ISO 45001:2018 ridefinisce i requisiti riguardanti la valutazione e la gestione del rischio correlato a tutti i processi in outsourcing, dalla selezione, alla qualifica, alla contrattualizzazione dei fornitori.
Risulta quindi molto utile per un’azienda gestire e monitorare le prestazioni dei fornitori mediante audit in campo.

Per un’azienda tuttavia non è semplice gestire i requisiti di sicurezza/ambientali delle attività affidate in outsourcing mediante attività di audit. Molte difficoltà derivano dalla mancanza di competenze e risorse interne da destinare a questa tipologia di attività.

Mediante un team di professionisti qualificati, NIER Ingegneria mette a disposizione la propria esperienza pluriennale, maturata presso realtà industriali, nell’effettuazione di:

  • Audit presso i fornitori di conformità legislativa, requisiti di capitolato/fornitura e condizioni contrattuali in materia di ambiente, sicurezza sul lavoro e salute occupazione, qualità, energia
  • Audit presso i fornitori di conformità sui sistemi di gestione ambiente (UNI EN ISO 14001:2015), sicurezza sul lavoro e salute occupazionale (BS OHSAS 18001 – UNI ISO 45001), qualità (UNI EN ISO 9001:2015), energia (UNI EN ISO 50001:2011)
  • Audit su procedure/istruzioni operative specifiche
  • Audit di verifica e monitoraggio performance su determinati processi e/o servizi
  • Gestione dell’intero processo di audit (piano di audit, contatti con i fornitori per la pianificazione dell’audit, attività di audit e back-office, redazione di report).

I vantaggi nell’affidare a NIER Ingegneria la gestione delle attività di audit presso i fornitori si riassumono in:

  • Standardizzazione del processo: utilizzare il medesimo metodo di valutazione su tutti i fornitori garantisce l’attendibilità di comparazione dei risultati.
  • Tempi di gestione del personale interno aziendale: l’intero processo di audit (piano di audit, esecuzione auditback-office e redazione di report) viene gestito interamente da NIER Ingegneria.
  • Gestione dei costi: Il costo delle attività di audit è stabilito in sede iniziale di contratto, quindi il committente conosce da subito il budget necessario alla verifica e al monitoraggio del parco fornitori.
  • Comprendere le esigenze/aspettative del fornitore:  mediante una maggiore comunicazione sul campo con i fornitori, ne derivano suggerimenti su come migliorare i propri prodotti/processi/ servizi.
  • Individuazione di criticità e azioni sui fornitori e/o sui processi critici in modo da assicurare la Business Continuity.
  • Imparzialità dell’auditor: un auditor esterno non ha alcune implicazione nelle dinamiche aziendali, questo garantisce un’attività imparziale ed una valutazione del fornitore oggettiva.

Contattateci per un supporto tecnico a commerciale@niering.it

Troveremo la soluzione adatta alla vostra azienda.

Leggi la sezione dedicata ai nostri servizi HSE (ambiente e sicurezza sul lavoro e salute occupazionale): https://www.niering.it/services/hse/



Iscriviti alla Newsletter .