Taskforce #nevergiveup! per l'emergenza CoViD-19 →

La prevenzione incendi negli stabilimenti Seveso di soglia superiore

SERVIZIO MERCATO CLIENTE Aziende a Rischio di Incidente Rilevante ANNO 2000 - 2020 in corso

Brief cliente

Le industrie ricadenti in ambito Seveso, siano esse del settore chimico, petrolchimico e non solo, hanno come obiettivo principale, oltre al rispetto della normativa cogente, quello di perseguire elevati standard aziendali sotto il profilo della sicurezza, ivi compresa la prevenzione incendi.

L’obiettivo che sta alla base di questa disciplina è in particolare la valutazione, la prevenzione e la protezione degli aspetti interconnessi al fenomeno incendio, mediante l’ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi.

Sfide di progetto

Nell’ambito di intervento degli stabilimenti di soglia superiore, la prevenzione incendi deve essere valutata in simbiosi con gli aspetti connessi alla prevenzione degli incidenti rilevanti, studiando di volta in volta la soluzione che più si adatta a ciascuna realtà produttiva, in un’ottica centrata nel rispetto della salute e sicurezza dei lavoratori, della tutela dell’ambiente e della business continuity aziendale, a fronte di un ragionevole impatto economico.

Immersi in una realtà in cui la legislazione nazionale appare quantomeno complessa e articolata, il team NIER ricerca continuamente nuove risorse, nuovi strumenti e nuove strategie per garantire soluzioni in linea con le evoluzioni normative.

Il gruppo di lavoro si occupa regolarmente di:

  • Pratiche di valutazione progetto
  • Istanze di deroga
  • Pratiche di SCIA antincendio
  • Pratiche di rinnovo periodico delle conformità antincendio
  • Verifica e/o progettazione di impianti antincendio.

Soluzione

L’equipe di lavoro si avvale di numerosi tecnici aventi alla base una formazione ingegneristica ed in grado di affrontare nel complesso ogni genere di situazione, adottando di base un approccio tecnico multidisciplinare.

La dinamicità e la flessibilità che contraddistinguono i tecnici di NIER fanno sì che vengano studiate soluzioni cucite su misura al caso studio, conformi agli standard legislativi nazionali ed internazionali.

NIER si avvale inoltre di professionisti antincendio ai sensi del D.M. 05/08/2011 (ex Legge 818/1984), regolarmente iscritti negli elenchi del Ministero dell’Interno.

Fasi di esecuzione

FASE 1

RILIEVO INIZIALE

La fase conoscitiva di un’azienda rappresenta indubbiamente uno degli step principali, in quanto consente ai tecnici di valutare lo stato in essere del sito, capire le esigenze del cliente, valutare il perseguimento degli obiettivi e offrire nuovi spunti di miglioramento.

FASE 2

ITER PROGETTUALE

I tecnici NIER affrontano ciascuna fase progettuale con estrema meticolosità, adottando sempre idonei strumenti di lavoro e garantendo la massima cura del dettaglio.

La progettazione viene impostata nel rispetto delle norme di settore, valutando in contemporanea le diverse soluzioni possibili e proponendo quella che più si adatta al cliente.

FASE 3

RAPPORTO CON GLI ENTI

Fin dalle prime fasi progettuali i tecnici interni si occupano di mantenere e gestire i rapporti con gli enti coinvolti nell’iter autorizzativo, e nel caso, adattando le soluzioni che ben si prestano a soddisfare le richieste avanzate da ciascun organo.

Risultati ottenuti

Il principale risultato raggiunto consiste nella fidelizzazione del cliente tramite il perseguimento degli obiettivi richiesti e supportando l’azienda durante le ispezioni degli organi di vigilanza, mantenendo sempre un’alta professionalità.

Iscriviti alla Newsletter .