Servizio di Prevenzione e Protezione per EXPO Milano 2015

SERVIZIO MERCATO CLIENTE Expo 2015 S.p.A. ANNO 2015-2017

Brief cliente

Analizzare, valutare e gestire gli aspetti relativi alla salute e sicurezza dei lavoratori durante tutte le fasi dell’evento EXPO 2015, comprese le fasi di realizzazione e smantellamento delle opere presso il sito interessato.

Sfide di progetto

La gestione della salute e della sicurezza dei lavoratori per un evento particolarmente complesso, in cui costituiscono criticità non solo la dimensione spaziale e temporale delle attività, ma anche – e soprattutto – gli aspetti peculiari della manifestazione gestita, ed in particolare la presenza di lavoratori e visitatori provenienti da ogni parte del mondo, con profonde differenze dal punto di vista formativo, sociale e culturale.

Soluzione

Il servizio di Prevenzione e Protezione per i lavoratori coinvolti nell’evento, è stato progettato e realizzato attraverso un approccio integrato, interdisciplinare e multidisciplinare, con il coinvolgimento continuo e fattivo di tutte le organizzazioni interessate a vario titolo (es. Comune di Milano, VVFF, Protezione Civile, servizi di emergenza, ecc.).

Gli specialisti di NIER Ingegneria hanno ricoperto le seguenti posizioni:

  • Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, sia per i Cluster EXPO che per EXPO 2015;
  • Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione;
  • Addetti alla sicurezza, con i seguenti compiti principali:
    • Gestione e supervisione degli accessi del pubblico, gestione delle code dei padiglioni e monitoraggio durante gli eventi diurni e notturni.
    • Collaborazione con i Vigili del Fuoco e le squadre di soccorso nella gestione delle emergenze di primo livello.
    • Primo intervento di sicurezza in caso di allarme antincendio nei padiglioni EXPO per rendere sicure le aree e rimuovere potenziali pericoli/rischi per i visitatori o altri utenti.
    • Gestione delle emergenze antincendio e primo soccorso e monitoraggio dei sistemi di prevenzione incendi secondo la legislazione italiana (D.Lgs. 81/08 e s.m.i.).

Nel gruppo di lavoro sono stati coinvolti anche uno Specialista Ambientale, i Rappresentanti dei Lavoratori per la Salute e Sicurezza e gli addetti alla gestione documentale.

Principali compiti relativi alle aree comuni dell’EXPO 2015:

  • Predisposizione di Risk Assessment Report, secondo la legislazione europea (Direttiva 89/391/CEE e s.m.i.).
  • Predisposizione di Risk Assessment Report sui rischi generati da interferenze tra attività condotte contemporaneamente nello stesso luogo di lavoro, secondo la legislazione europea (Direttiva 89/391/CEE e s.m.i.).
  • Preparazione e collaudo del Piano di Emergenza di Area EXPO e delle relative Procedure in collaborazione con Prefettura, Vigili del Fuoco e servizi di Pronto Soccorso.
  • Verifica dell’idoneità tecnica professionale.

 

Principali compiti riguardanti i cluster/padiglioni:

  • Gestione di Salute e Sicurezza per i Paesi ospitati nei 9 Cluster.
  • Preparazione di Risk Assessment Report per i rischi generati da interferenze tra attività condotte contemporaneamente nello stesso luogo di lavoro per i Paesi ospitati nei n.9 Cluster, secondo la legislazione europea (Direttiva 89/391/CEE e s.m.i.).

Risultati ottenuti

Tra le principali attività effettuate si citano:

  • Svolgimento di simulazioni di emergenza secondo diversi scenari (es. primo soccorso, antincendio, ecc.).
  • Verifica dell’idoneità tecnica professionale di circa 300 aziende e circa 4.000 lavoratori.
  • Erogazione di oltre 16.000 ore di formazione OHS per i lavoratori dell’EXPO.
  • Gestione della sicurezza di circa 4.700 eventi.

Inoltre, sono stati adottati approcci innovativi come:

  • formazione dei rappresentanti della salute e sicurezza dei lavoratori erogata con la collaborazione di mediatori culturali che hanno collaborato alle traduzioni in inglese, francese, arabo e spagnolo.
  • comunicazioni all’interno dell’Area EXPO, sia nelle attività operative/gestionali che in caso di emergenza, fornite attraverso i dispositivi radio con tecnologia TETRA utilizzati sia dal personale aziendale che da Enti esterni come le Forze dell’Ordine, i Vigili del Fuoco, ecc.

Iscriviti alla Newsletter .