Scopri WAPPING - Your Workplace Mapping →

Applicazione del protocollo anti-Covid19 per il comparto della Grande Distribuzione Organizzata

SERVIZIO MERCATO CLIENTE Primaria azienda della Grande Distribuzione Organizzata ANNO 2020

Brief cliente

Verificare la corretta e puntuale applicazione del protocollo per la riduzione del rischio da contagio Covid-19 ad opera dei lavoratori, sia nelle attività a contatto con il pubblico (es. negozi e punti vendita) che nelle attività di gestione della logistica.

Sfide di progetto

La complessità della Grande Distribuzione Organizzata (GDO) rappresenta da sempre un importante banco di prova per la verifica del funzionamento di ognuno dei processi coinvolti.
Il comparto in questione rappresenta inoltre uno dei settori nazionali strategici, essendo legato alla vendita dei prodotti alimentari.
L’arrivo dell’emergenza legata alla pandemia da Covid-19 ha messo a dura prova il settore, impossibilitato a chiudere le proprie attività ed anzi sollecitato a rispondere in modo robusto e tempestivo all’urgenza portata dalla crisi pandemica.
È stato quindi necessario definire un articolato protocollo aziendale per la riduzione del rischio da contagio, da implementare in tempi rapidi e da applicare con efficacia.

Soluzione

Si è operato attraverso l’attivazione simultanea di decine di auditor di lungo corso con esperienza nel campo della sicurezza sul lavoro e con profonda conoscenza dei processi operativi tipici del comparto in questione.
Il team degli auditor, coadiuvato da una struttura di coordinamento appositamente individuata, ha operato con tempestività ed accuratezza, presidiando settimanalmente ognuno dei siti lavorativi (negozi, magazzini, centri di distribuzione, ecc.), e verificando la corretta applicazione del protocollo da parte dei lavoratori, offrendo al Cliente preziosi feedback utili al miglioramento dello stesso protocollo.

Fasi di esecuzione

FASE 1

Definizione della struttura di coordinamento e del team di auditor.

FASE 2

Pianificazione periodica dei sopralluoghi e delle ispezioni.

FASE 3

Restituzione continua dei risultati degli audit e delle proposte di miglioramento.

Risultati ottenuti

Effettuazione di oltre 200 sopralluoghi settimanali presso i luoghi di lavoro oggetto di audit (negozi, magazzini, ecc.), condotti per un periodo di due mesi consecutivi.

Iscriviti alla Newsletter .