Coordinamento della Sicurezza e Prevenzione Incendi per la realizzazione della nuova sede di Ingegneria

SERVIZIO MERCATO CLIENTE Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna ANNO 2002-2008

Brief cliente

Analizzare, valutare e coordinare tutti gli aspetti della sicurezza in fase di progettazione e provvedere all’ottenimento del parere favorevole preventivo sui progetti in tema di Prevenzione Incendi, progettando gli aspetti legati alla sicurezza in tutte le fasi della realizzazione dell’opera.

Sfide di progetto

La realizzazione della nuova sede dei Dipartimenti e Servizi della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna è un’opera unica nel suo genere, caratterizzata dalla presenza di edifici occupati da servizi estremamente diversi, dalle aule speciali per la ricerca e la didattica, al museo delle macchine, alle attività commerciali complementari, ecc.

Il progetto ha richiesto di coniugare in maniera efficace le necessità di servizi caratterizzati da esigenze e normative applicabili completamente diverse, garantendo elevati standard di sicurezza in fase di progettazione del cantiere e la necessaria prevenzione e protezione dai rischi collegati all’incendio in fase di regime dell’attività.

Soluzione

I tecnici che si sono occupati dell’opera, sia per il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione che per la progettazione in ambito prevenzione incendi, hanno analizzato in maniera specifica l’estrema complessità della stessa, fino ad individuare le soluzioni da adottare.

Per quanto riguarda l’ambito della sicurezza del cantiere, sono state analizzate tutte le fasi dello stesso in tema di risorse, personale presente, attrezzature e possibili interferenze, al fine di individuare preventivamente le fonti di rischio ed individuare le possibili strategie per la mitigazione degli stessi.

In ambito prevenzione incendi sono state analizzate tutte le possibili cause di pericolo (presenza di combustibili, comburenti, fonti di innesco, processi e laboratori speciali, locali destinati al pubblico e ad utenza non professionale, interferenze fra attività diverse, strategie di esodo e di gestione dell’emergenza, ecc.), al fine di ottenere una progettazione completa, esaustiva ed integrata con gli aspetti architettonici ed impiantistici dell’opera, capace di garantire la necessaria prevenzione e protezione dai rischi.

Fasi di esecuzione

FASE 1

Raccolta dei requisiti indicati dal cliente per personalizzare le soluzioni proposte alle effettive esigenze di utilizzo dell’opera

FASE 2

Analisi dei vari step progettuali (preliminare, definitivo, esecutivo) e delle fasi di realizzazione dell’opera con i progettisti edili, impiantisti e strutturali, e con tutti gli altri tecnici coinvolti nella progettazione

FASE 3

Analisi della normativa applicabile per ognuna delle numerose attività previste

FASE 4

Ottenimento del parere favorevole preventivo sui progetti da parte del Comando dei Vigili del Fuoco di Bologna per tutti gli edifici oggetto dell’appalto (Dipartimenti DIEM, DIENCA, DISTART, DAPT, Mensa, aule comuni, servizi tecnici accessori ed attività commerciali complementari)

FASE 5

Redazione del piano di sicurezza e coordinamento (PSC), al fine di garantire i necessari standard di sicurezza durante la realizzazione dell’opera tramite una progettazione preliminare consapevole e completa della valutazione e della mitigazione del rischio per tutte le fasi realizzative del complesso

FASE 6

Redazione e predisposizione del fascicolo dell’opera, contenente le informazioni utili ai fini della prevenzione e della protezione dai rischi cui sono esposti i lavoratori del cantiere

Risultati ottenuti

  • Ottenimento del parere favorevole sui progetti per le attività di prevenzione incendi da parte del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Bologna
  • Redazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC)
  • Predisposizione del Fascicolo dell’opera.

Iscriviti alla Newsletter .