Taskforce #nevergiveup! per l'emergenza CoViD-19 →

Coordinatore della sicurezza per la realizzazione di laboratori di ricerca industriale

SERVIZIO MERCATO CLIENTE TECNOPOLO di Forlì-Cesena ANNO 2014-2015

Brief cliente

Il complesso è stato realizzato nell’ambito del Polo Tecnologico Aeronautico forlivese, in un’area in prossimità dell’Aeroporto, vicina a strutture già presenti ed attive nel campo della formazione e dello sviluppo in materia di tecnologie aeronautiche.

Nel progetto era prevista la realizzazione di un edificio di tipo industriale su due piani con struttura prefabbricata (oltre alle opere di urbanizzazione e sistemazioni esterne), nonché la viabilità primaria di accesso al comparto.

L’edificio di due piani, sulla base di quanto previsto dall’Accordo fra la Regione Emilia Romagna, l’Università di Bologna e gli enti locali interessati, è destinato ad ospitare i laboratori del “C.I.R.I. Aeronautica”, caratterizzato da programmi di ricerca industriale in materia di fluidodinamica, meccanica e tecnologie applicate all’aeronautica, oltre agli uffici del “C.I.R.I. ICT”, volto allo sviluppo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

A NIER Ingegneria è stato affidato l’incarico di Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione e di Esecuzione (CSP/CSE) per la realizzazione dei laboratori di ricerca industriale.

Sfide di progetto

Il progetto prevedeva la realizzazione di una struttura avente la massima flessibilità d’uso nel tempo, al fine di consentire anche diverse forme di utilizzo stante l’estrema variabilità delle materie oggetto di studio e ricerca.

Pertanto, è stato realizzato un edificio in grado di garantire la possibilità di modificare, in modo rapido e col minor dispendio economico, la disposizione degli spazi esistenti e/o la loro destinazione d’uso.

Soluzione

L’intervento, oltre alle opere di viabilità e urbanizzazione, comprendeva la realizzazione della palazzina destinata al Tecnopolo, per una superficie complessiva di circa 1.050 mq., costituita da un edificio con due piani fuori terra. L’edificio è stato realizzato con strutture prefabbricate in c.a., con un corpo di fabbrica centrale (in cui sono collocati i laboratori di ricerca e gli studi dei ricercatori, gli spazi distributivi e i servizi igienici) e con illuminazione garantita sia mediante finestre disposte modularmente sui due fronti sud e nord dell’edificio, sia (per il piano primo) mediante prese di luce sulla copertura. La copertura stessa, di tipo calpestabile, consente l’accesso alle unità di trattamento dell’aria (che non sono in vista, rimanendo nascoste da porzioni dei pannelli di tamponamento debordanti rispetto al piano di copertura). Fra il corpo centrale e quelli laterali vi è inoltre uno sfalsamento, teso sia a “movimentare” le facciate e a dare protezione agli ingressi.

Sulle facciate esterne del Tecnopolo dei corpi laterali è stato installato un rivestimento metallico in lamiera sagomata ad onde di alluminio verniciato che, oltre ad una funzione prettamente architettonica tesa ad evocare i materiali di copertura degli hangar del secolo scorso, crea una parete ventilata. Sul fronte principale dell’edificio, posto a sud, è stato installato un sistema di frangisole a protezione delle finestre, realizzato mediante l’impiego di alette in alluminio poste su una struttura in acciaio poggiante a terra ed agganciata alla parete dell’edificio.

Fasi di esecuzione

FASE 1

Sopralluoghi preliminari

FASE 2

Confronti con i progettisti

FASE 3

Avvio delle attività

FASE 4

Coordinamento della sicurezza

FASE 5

Chiusura dei lavori

FASE 6

Consegna dei fabbricati

Risultati ottenuti

Il Tecnopolo di Forlì-Cesena ospita le sedi dei laboratori dei 3 Centri Interdipartimentali di Ricerca Industriale dell’Università di Bologna, che fanno parte della Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna, specializzati rispettivamente in tecnologie ICT, tecnologie agroalimentari e tecnologie aerospaziali. Il Tecnopolo rappresenta il punto di accesso all’ecosistema regionale dell’innovazione e, attraverso di esso, le imprese possono usufruire di un’ampia gamma di servizi specializzati che vanno dal primo orientamento all’analisi dei bisogni tecnologici, all’affiancamento in merito a strumenti finanziari finalizzati all’innovazione, fino a progetti di open innovation e all’organizzazione di eventi di approfondimento.

L’esperienza condotta dai tecnici di NIER Ingegneria nel coordinamento della sicurezza per il Tecnopolo di Forlì-Cesena arricchisce ulteriormente il bagaglio di competenze messe a disposizione dei Clienti per le attività in questione, contemplando i casi di realizzazioni architettoniche complesse caratterizzate da esigenze di innovatività, funzionalità e rapidità di esecuzione.

Iscriviti alla Newsletter .